foto dei Sacchi di Sabbia
passione
I Sacchi di Sabbia
presentazione

"Cantilena rustica" del X secolo

ideato da Giovanni Guerrieri
con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Giulia Solano
oggetti di scena Giulia Gallo

Produzione Crucifixus-Festival di Primavera
I Sacchi di Sabbia/Teatro Sant'Andrea
Con il sostegno della Regione Toscana


Il lavoro raccoglie l'invito di Cricifixus-Festival di Primavera a rileggere, in chiave contemporanea, un antico poemetto agiografico in bilico tra il racconto edificante della tradizione clericale e le canzoni delle gesta delle letterature volgari. Il tema del lavoro è quello della tradizione orale e della divulgazione e profanazione del Sacro, confrontato con la secolarizzazione ecclesiastica. Ne è nato un canto, una partitura ritmica, carica di suggestioni contemporanee. Accanto alle sonorità così evocate, unico segno scenico, un libro pop-up, pieno di animali e di alberi, che gli attori sfogliano davanti agli spettatori, dando vita ad un percorso figurativo che, eludendo la descrizione, diventa un viaggio emozionale nell'arte contemporanea (da Rothko a Magritte, da Fontana a Chagall).